Giro d'Italia




Tappa 21:Monza – Milano 28 km

Un olandese per la prima volta a Milano. Tom Dumoulin (Sunweb) ha vinto meritatamente l’edizione n°100 del Giro d’Italia. Niente da fare per Quintana, Nibali e Pinot, diretti avversari rimasti in gara fino all'ultimo incertissimo giorno della cronometro. La classifica finale vede Dumoulin, vincitore del trofeo senza fine, 2° Quintana (Movistar) a 31”; 3°. Nibali (Bahrain-Merida) a 40"; 4°. Pinot a 1'17"; 5. Zakarin a 1'56". Per la cronaca: Jos Van Emden (Lotto Nl-Jumbo) ha vinto la crono.

Diario di Corsa.

Alla fine c’è l’ho fatta. La determinazione è stata più grande della sofferenza, era il mio ultimo Giro e io a Milano dovevo esserci. Non è stato facile per niente e non avrei mai pensato di dover chiudere i conti con la corsa rosa in questo modo. Ma questo è il ciclismo. Dopo la tragedia della scomparsa di Michele, mi ero prefissato di potergli dedicare una vittoria, non mi è stato possibile. Ho visto l’affetto di tutti quanti voi, dalla prima all’ultima tappa nel ricordare e onorare la persona di Michele Scarponi, noi ci abbiamo provato. Non e stato facile iniziarlo questo giro, abbiamo avuto la sua bici sull’ammiraglia e la sua presenza costante con noi. Ora dovrò pensare al dopo bici, ma prima devo realizzare che ho chiuso la mia carriera pedalata. Mi porto dentro ricordi indelebili belli e brutti in tutti questi anni e so già che mi mancherà tantissimo questo mondo a cui ho fatto parte da 17 anni. Alla fine voglio dire un grosso grazie a tutti quanti voi, per l’affetto che mi avete dimostrato in tutti questi anni. Ora torno a casa e vado a godermi la compagnia di mia moglie Angela, di mio figlio salvatore e il meritato riposo. A presto.




Le notizie sulle mie condizioni fisiche al termine dell'ottava tappa.

Nell’ottava tappa da Molfetta a Peschici, sono stato coinvolto in una maxi caduta. Prontamente rialzato già dopo le prime pedalate ho accusato problemi di respirazione, nonostante questo sono riuscito a concludere la tappa. Controlli più approfonditi in serata, hanno riscontrato un forte ematoma alla spalla sinistra e una costola incrinata. Cerchero di onorare al meglio, questa 100esima edizione del Giro d'Italia, essendo presente alla partenza dell'impegnativa 9ª tappa, con l'arrivo al Blockhaus.Vi terrò informati...






dal 5 al 28 Maggio 2017

Quest'anno la corsa rosa taglia un traguardo storico della centesima edizione, ma sarà un Giro segnato dalla tragica morte di Michele Scarponi. La 100ma edizione del Giro parte il 5 maggio 2017 da Alghero (Sassari) e termina il 28 maggio 2017 a Milano. Questi i numeri dell’edizione 2017: 2 crono individuali, 6 tappe per velocisti, 8 tappe di media montagna, 5 tappe di alta montagna, per un totale di 3.615 Km. Questi gli atleti del Team Astana che prenderanno parte alla manifestazione: Pello Bilbao, Zhandos Bizhigitov, Dario Cataldo, Jesper Hansen, Tanel Kangert, Luis León Sánchez, Paolo Tiralongo e Andrey Zeits..

Tappe 100ª edizione Giro d'Italia:

Venerdì 5 maggio, Tappa 1: Alghero – Olbia 206 km;
Sabato 6 maggio, Tappa 2: Olbia – Tortolì 221 km;
Domenica 7 maggio, Tappa 3: Tortolì – Cagliari 148 km;
Giorno di riposo;
Martedì 9 maggio, Tappa 4: Cefalù – Etna 181 km;
Mercoledì 10 maggio, Tappa 5: Pedara – Messina 159 km;
Giovedì 11 maggio, Tappa 6: Reggio Calabria – Terme Luigiane 217 km;
Venerdì 12 maggio, Tappa 7: Castrovillari – Alberobello 224 km;
Sabato 13 maggio, Tappa 8: Molfetta – Peschici 189 km;
Domenica 14 maggio, Tappa 9: Montenero di Bisaccia – Blockhaus 152 km;
Giorno di riposo;
Martedì 16 maggio, Tappa 10: Foligno – Montefalco 39 km cronometro;
Mercoledì 17 maggio, Tappa 11: Firenze – Bagno di Romagna 161 km;
Giovedì 18 maggio, Tappa 12: Forlì – Reggio Emilia 234 km;
Venerdì 19 maggio, Tappa 13: Reggio Emilia – Tortona 167 km;
Sabato 20 maggio, Tappa 14: Castellania – Oropa 131 km;
Domenica 21 maggio, Tappa 15: Valdengo – Bergamo 199 km;
Giorno di riposo;
Martedì 23 maggio, Tappa 16: Rovetta – Bormio 222 km (cima Coppi Stelvio);
Mercoledì 24 maggio, Tappa 17: Tirano – Canazei 219 km;
Giovedì 25 maggio, Tappa 18: Moena – Ortisei/St. Urlich 137 km;
Venerdì 26 maggio, Tappa 19: San Candido/Innichen – Piancavallo 191 km;
Sabato 27 maggio, Tappa 20: Pordenone – Asiago 190 km;
Domenica 28 maggio, Tappa 21: Monza – Milano 28 km.