Di Mauro Carmelo|

Official Web Site

Dragonfly 1 Dragonfly 2 Dragonfly 3 Dragonfly 4 Dragonfly 5

Fan Club Paolo Tiralongo

image 1

Il Fan Club Paolo Tiralongo nasce nell'anno 2000 ad Avola grazie all'interessamento del Sig Di Giovanni. Nel 2005 è trasferito a Siracusa in Via Re Ierone I° presso il negozio di articoli sportivi “Deka Sport” sotto la direzione di Concetto Intagliata, un ex ciclista e un grande amico di Paolo Tiralongo.Il Fan club è molto attivo anche nel sociale infatti e promotore di alcune manifestazione fatte nella nostra provincia nell'ambito giovanile ed amatoriale.

Organico:

  • Presidente: Concetto Intagliata.
  • Vice Presidente: Carmelo Di Mauro.
  • Segretario: Corrado Serafia.
  • Sede sociale: Via Ierone I° n° 27 Siracusa.
  • Tel. e fax: 0931468823.
  • e-mail: dekasport.sr@libero.it
  • Numero iscritti: 325
  • Quota iscrizione: Euro 7,00 per ricevere la tessera di socio.
  • Euro 15,00 per ricevere la tessera, la maglietta e il cappellino del Club.
  • Per informazioni inerenti l'adesione al Fan Club scrivere a: dekasport.sr@libero.it

News

95/a Milano-Torino 193,5 km

Giampaolo Caruso (Katusha) vince la 95/a edizione della Milano-Torino. Un buon Rinaldo Nocentini (Ag2r La Mondiale) si classifica a secondo posto, A completare la festa in casa Katusha in terza piazza arriva Daniel Moreno.

Appunti di Viaggio.

Bellissima e veloce giornata di corsa per questa 95/a edizione della Milano-Torino. Oggi rientravo in gara dopo la mia ultima apparizione alla Vuelta Espana. L’obiettivo del Team Astana era di portare al meglio Aru ai piedi della salita finale e cercare di vincere la classica. Io ho lavorato tanto, ma devo riconoscere di non avere le gambe al top per tentare un’azione. Ha vinto Giampaolo, sono felice per lui perché meritava questa vittoria dopo le vicissitudini del Giro d’Italia. Ora si pensa a domenica al Giro di Lombardia.

69/a Vuelta a España

image 1

21#Santiago de Compostela 9,7 Km (C.I.)

La bandiera italiana svetta su Santiago de Compostela nell’ultima tappa della 69/a edizione della Vuelta España, grazie a Adriano Malori (Movistar). Una cronometro individuale che lo ha visto trionfare con 8” di vantaggio su Jesse Sergent (Trek Factory Racing) e con 9” su Rohan Dennis (BMC Racing Team). Alberto Contador è il vincitore della 69/a edizione della Vuelta España.

Diario di Corsa del "Tira".

Ultima tappa a cronometro e dopo 21 frazioni saluterò la Spagna, con il cuore gonfio di gioia per la mia prestazione alla Vuelta e per aver aiutato un fuoriclasse di nome Aru. Il Team Astana ha corso bene questa Vuelta e io malgrado gli sforzi giornalieri, trovavo ad ogni partenza di tappa quella energia e quella voglia come alle prime gare a cui partecipavo. La Vuelta è finita ma porto a casa tanti cari ricordi; Il primo è rivolto a tutti voi che avete seguito l’ennesima avventura, vi dico grazie di cuore, lo avete manifestato giornalmente leggendo il mio diario di corsa e mandando messaggi sulla mia pagina ufficiale di facebook e sul mio sito internet. Ora si rientra, si pensa alla famiglia e a recuperare energie. A presto.

Carriera

Paolo Tiralongo nasce ad Avola, una cittadina in provincia di Siracusa, il 08/07/1977 Inizia la sua carriera ciclistica nella categoria giovanissimi all'età di 7 anni, vincendo subito la prima gara che si disputò a Floridia (SR) e da li e' stato tutto un susseguirsi di vittorie e proprio in quell'anno che vince anche il campionato regionale. Nelle categorie giovanissimi ed esordienti vince circa 70 gare conquistando fra glia altri 5 titoli di campione provinciale e un campionato regionale. Nella categoria allievi ottiene 10 vittorie, compreso il campionato provinciale, sono da ricordare anche gli eccellenti piazzamenti al Campionato italiano di Feltre 9° posto, 8° posto alla Coppa d'Oro, il 9 ° posto al Piccolo Giro della Toscana e il 4° posto all'Eco di Bergamo. All'età di 16 anni , come succede a tutti i ragazzi del sud, per cercare di realizzare il proprio sogno, e' costretto a lasciare la sua terra e con essa la sua famiglia e gli amici per trasferirsi proprio a Bergamo dove tutt'ora vive con la moglie Angela. Nella nuova categoria al primo anno tra gli juniores ottiene una sola vittoria il G.P. di Pettenasco sul lago d'Orta, mettendo in mostra le sue doti di scalatore e in moltissime altre circostanze ottenendo tanti altri piazzamenti. Al secondo anno nella categoria juniores ottiene 7 vittorie, tra queste spiccano il titolo di campione provinciale bergamasco, sia su strada che a cronometro, e altre vittorie in gare indicative e premondiali, tra cui una tappa al giro internazionale della Basilicata e il 2° posto in classifica generale finale; indossa anche la maglia azzurra per una trasferta in Germania. Da dilettante ottiene in totale 14 successi e indossa la maglia della nazionale ai mondiali di Verona. Tiralongo passa professionista nel 2000 con il team Fassa Bortolo. Nel 2003 si trasferisce alla Ceramiche Panaria-Fiordo e nel 2006 alla Lampre-Fondital dove rimane fino al 2009.Il 2010 è l'anno del passaggio alla formazione kazaka Astana.

Curriculum

image 4

    Vittorie

  • 3 premondiali, uno in Belgio e due in Italia
  • la vittoria della classifica finale del Trittico franco-belga.
  • Tappa del Giro d'Italia 2011 Bergamo - Macugnaga
  • Tappa del Giro d'Italia 2012 Recanati - Rocca di Cambio
image 3

    Dati Biografici

  • Nome: Paolo
  • Cognome: Tiralongo
  • Altezza: 1.68
  • Peso: 56 Kg
  • Nato a: Avola (SR)
  • Nazionalità: Italia
  • Segni Particolari: Scalatore
  • Team: Astana