Fans Club

Il Fan Club Paolo Tiralongo nasce nell'anno 2000 ad Avola grazie all'interessamento del Sig Di Giovanni. Nel 2005 è trasferito a Siracusa in Via Re Ierone I° presso il negozio di articoli sportivi “Deka Sport” sotto la direzione di Concetto Intagliata, un ex ciclista e un grande amico di Paolo Tiralongo.Il Fan club è molto attivo anche nel sociale infatti e promotore di alcune manifestazione fatte nella nostra provincia nell'ambito giovanile ed amatoriale.

Organico:
Presidente: Concetto Intagliata.
Vice Presidente: Carmelo Di Mauro.
Segretario: Corrado Serafia.
Sede sociale: Via Ierone I° n° 27 Siracusa.
Tel. e fax: 0931468823. e-mail: dekasport.sr@libero.it
Numero iscritti: 831
Quota iscrizione: Euro 7,00 per ricevere la tessera di socio.
Euro 15,00 per ricevere la tessera, la maglietta e il cappellino del Club.
Per informazioni inerenti l'adesione al Fan Club scrivere a: dekasport.sr@libero.it

News

102a Liegi-Bastogne-Liegi

24 aprile


L’olandese Wouter Poels (Team Sky), vince la 102esima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, regalando al Team britannico la prima classica monumento della sua storia. Una gara dura, arcigna, disputata sotto pioggia, neve, freddo, sprazzi di un pallido sole, una giornata dove il Belgio ha messo in mostra la capacità di avere le quattro stagioni, nell’arco di sette ore. Il 29enne olandese si è avvantaggiato a poco più di due chilometri dal traguardo, rispondendo all'attacco di Michael Albasini, Rui Costa e Samuel Sanchez. Poels la spunta (a sorpresa) su Michael Albasini (Orica-GreenEdge) e Rui Costa (Lampre - Merida).

Appunti di Viaggio.

Chi mi segue e mi conosce sa che non amo il freddo e la pioggia, ma da buon siciliano adoro il sole. Ho avuto sempre difficoltà ad esprimermi al meglio nel mio lavoro durante le giornate di corsa con le condizioni metereologiche avverse, invece oggi dopo soli 8 Km dal via, mi sono intrufolato nella fuga di giornata. Ho dato tutto quello che avevo in corpo. Con la mia presenza nella fuga, ho costretto gli altri Team che non avevano un compagno che li rappresentasse a lavorare, mantenendo al coperto i miei compagni. Ma le condizioni climatiche avverse alla fine hanno avuto il sopravvento. Quando il gruppo mi ha ripreso, mi sono posto l’unico obbiettivo possibile, arrivare al traguardo.Malgrado la mia testardaggine, ai piedi della Redoute mi sono fermato, ero sfinito. Sono stanco ma soddisfatto. Ora cerchiamo di recuperare ed essere pronti per il giro di Romandia, che parte dopodomani. A presto.



Gare a Tappe

 

70° Tour de Romandie

2a tappa - Moudon-Morgins - 173,9km

Finale con sorpresa nella seconda frazione del Giro di Romandia, vince Ilnur Zakarin (Katusha) su Nairo Quintana (Movistar Team), ma la giuria retrocede il russo con penalizzazione, per una scorrettezza in volata ai danni del colombiano. Quintana conquista la vittoria nella seconda tappa, passando al comando della classifica generale.

Appunti di Viaggio.

Ieri ho provato la Tecar terapia, fiducioso di poter svolgere regolarmente il mio lavoro. In effetti così è stato, ma dopo 60 Km di corsa a malincuore ho alzato bandiera bianca. Era inutile continuare con il dolore incessante e peggiorare la situazione, visti gli importanti appuntamenti sul calendario che mi attendono. Si rientra a casa, si consulta uno specialista, un po’ di riposo e poi si riprende con gli allenamenti in altura, per preparare al meglio il Tour de France.



70° Tour de Romandie

1a tappa - La Chaux-de-Fonds - Moudon - 166,9km

Marcel Kittel (Etixx - Quick-Step) in grande spolvero, vince la prima tappa del 70° Tour de Romandie, 109 Km da La Chaux-de-Fonds a Moudon. Niccolò Bonifazio (Trek-Segafredo), malgrado la rimonta non è riuscito nell’impresa di superare Kittel e deve accontentarsi della seconda posizione, terzo Michael Albasini (Orica-GreenEdge). In classifica generale rimane tutto immutato con lo spagnolo Jon Izaguirre (Movistar Team) sempre al comando, seguito da Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) a 6” e Geraint Thomas (Team Sky) a 7”.

Appunti di Viaggio.

La prima frazione ufficiale del Giro di Romandia, è stata accorciata di 67 Km per le condizioni climatiche avverse. Complessivamente le gambe girano e rispondono, ma il problema principale è dovuto dal forte dolore al ginocchio sinistro. Stasera mi sottoporrò a Tecar terapia, sperando di poter risolvere il problema. Domani provo a partire e nel caso in cui il dolore dovesse essere persistente, a malincuore preferisco tornare a casa e farmi vedere da uno specialista.



70° Tour de Romandie

Prologo - La Chaux-de-Fonds - 3,95km - crono

Lo spagnolo della Movistar Jon Izagirre, vince il prologo della 70esima edizione del Tour de Romandie. Per coprire i 3,95 Km ha impiegato 5’33”. A 6” l’olandese Tom Dumoulin (LottoNL-Jumbo), a 7” l’ex campione del mondo Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep). Primo degli italiani in gara giunto al 6° posto Moreno Moser (Cannondale Pro Cycling), con un ritardo di 9”. Domani prima tappa ufficiale: La Chaux-de-Fonds - Moudon di 166,9km.

Appunti di Viaggio.

Con la frazione di soli 3,9 km di oggi è ufficialmente iniziata la mia avventura al Giro di Romandia. Dopo il freddo e la neve della Liegi-Bastogne-Liegi, speravamo di avere un po’ di tregua in Svizzera, ma così non è stato. Quando è arrivato il mio turno sulla pedana per la prova contro il tempo, nevicava e faceva freddo. La liegi mi ha lasciato un forte dolore al ginocchio e di conseguenza non ho rischiato nulla, viste le condizioni dell’asfalto. Speriamo di poter trovare il sole da qui in avanti, malgrado le previsioni meteo dicano altro. A domani.



70° Tour de Romandie

Dal 26 aprile al 1 maggio

Diego Rosa, Paolo Tiralongo, Angel Lopez Moreno, Luis Leon Sanchez, Lieuwe Westra, Gatis Smukulis, Aleksej Lucenko, Andrej Zejc, sarà questa la formazione Astana impegnata dal 26 aprile al 1 maggio sulle strade del Tour de Romandie. La mini corsa a tappe si svolge come sempre, nella parte francofona della Svizzera. La distanza totale di 705 km è suddivisa in sei tappe, tra cui due a cronometro.

Tappe 70° Tour de Romandie 2016

Mar. 26/04 - Prologo - La Chaux-de-Fonds - 3,95km - crono
Mer. 27/04 - 1a tappa - La Chaux-de-Fonds - Moudon - 166,9km
Gio. 28/04 - 2a tappa - Moudon-Morgins - 173,9km
Ven. 29/04 - 3a tappa - Sion-Sion - 15,11km - crono
Sab. 30/04 - 4a tappa - Conthey - Villars-sur-Ollon - 173,2km
Dom. 01/05 - 5a tappa - Ollon - Genève - 172km





 

Gare 2016

Volta a la Comunitat Valenciana - 03/07 febbraio "Spagna"
Vuelta a Murcia - 13 febbraio "Spagna"
Clasica de Almeria - 14 febbraio "Spagna"
Volta ao Algarve - 17/21 febbraio "Portogallo"
Parigi - Nizza - 06/13 marzo "Francia"
Training Camp - 14/29 marzo "Tenerife"
Giro dei Paesi Baschi - 04/09 aprile "Spagna"
Training Camp Tour de France - 16/31 maggio "Tenerife"
Critérium du Dauphiné - 05/12 giugno "Francia"
Training Camp Tour de France - 15/24 giugno "Tenerife"
Campionati Nazionali - 26 giugno "Italia"
Tour de France - 02/24 luglio "Francia"

EKOY - Cycling Different